Poppi

Millennio S.Miniato a Monte, 50 eventi

L'inaugurazione delle tre porte lignee e del Ciborio della basilica appena restaurati, una grande festa per famiglie e la cittadinanza, incontri e installazioni artistiche, letture, performance ed esibizioni: sono oltre 50 gli appuntamenti distribuiti tra quest'anno e il 2019 con cui la basilica fiorentina di San Miniato al Monte celebra i suoi 1000 anni di storia. Il 27 aprile sarà trascorso un millennio esatto dalla firma del vescovo fiorentino Ildebrando sull'autorevole 'Charta ordinationis' con la quale si inaugurava una nuova pagina nella storia di Firenze. Ildebrando recuperò fra le rovine della precedente chiesa carolingia le reliquie del martire Miniato, esule armeno ucciso nel 250 dai soldati dell'imperatore Decio, e le collocò in un altare destinato a diventare la prima pietra di fondazione di una nuova basilica romanica. Il vescovo scelse poi Drogo, prete del suo presbiterio, perché fosse il primo abate della comunità monastica chiamata a vivere sulla collina di San Miniato.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie